ABL3: Quando la TB 303 viene emulata alla perfezione

0

Le sonorità Acid sono ritornante prepotentemente di Moda, presenti nelle produzioni Techno, in quelle Tech House e troviamo accenni anche in alcune tracce House.

Naturalmente, scatta la ricerca per trovare il miglior emulatore della leggendaria TB 303, strumento fondamentale per creare questo tipo di sonorità. Tra i vari VST che emulano la leggendaria Bass Line creata da Roland, un posto di assoluto rilievo è stato conquistato da ABL3 della Audiorealism.

Iniziamo subito con l’aspetto grafico, praticamente identico alla 303, chi ha avuto la fortuna di utilizzare la TB, si troverà davanti un layout decisamente familiare.

Una delle cose più odiate da tutti gli utilizzatori della TB 303, è da sempre stata la macchinosità nel programmare il sequencer, ecco che, grazie alla ABL3 questo  viene letteralmente semplificato e grazie al selettore Pattern Mode, ci vengono forniti 4 modi per utilizzare la nostra ABL3.

I 4 modi di programmazione, possono essere combinati, in modo da sfruttare al meglio le varie caratteristiche, sfumature che rendono il suono simile all’originale 303.

Entrando nella modalità Setup, possiamo modificare tutti i vari aspetti della nostra ABL3, per esempio, grazie alla modalità VCO possiamo personalizzare i tre oscillatori disponibili.

Possiamo disattivare il Vibrato, ricreare l’attacco VCA di apertura e chiusura del gate, proprio come la vera 303, ma non solo.

Sempre nella modalità Setup, possiamo esaltare ulteriormente ila risonanza, il controllo del rilascio VCA, il Detune, in modo da avere un suono decisamente Acid e altamente personalizzato.

In conclusione, ABL3 è uno strumento semplicemente indispensabile per tutti i produttori che sono alla ricerca di un VST decisamente vicino al tipico suono della 303.

Possiamo importare le nostre sequenze midi, esportarle,  sfruttare tutte le possibilità di automazione permesse dalla nostra DAW, e avere un suono straordinario.

Per avere maggiori informazioni, vi consigliamo di visitare il sito della Audiorealism .

Share.

Comments are closed.