Arturia presenta V Collection 4

0

Tutti i produttori e dj stanno riscoprendo il suono vintage, tutto questo grazie al ritorno della Deep House e della House che stanno letteralmente contaminando e cambiando nuovamente le produzioni pop. Grazie al ritorno delle sonorità tipiche degli anni 80 e 90 la ricerca dei suoni giusti per creare la giusta atmosfera e il perfetto mix tra vecchio e nuovo è diventata sempre più estenuante. Una soluzione molto interessante che definirei indispensabile ci viene data da Arturia che grazie al VST Pack “V Collection 4” risolve in pratica tutti i nostri problemi.

I VST prodotti da Arturia non hanno bisogno di presentazioni, la loro qualità audio e la fedeltà nel riprodurre quel calore tipico dei vecchi synth analogici è ineguagliabile. Tutte queste caratteristiche e molte altre le potete trovare nella V Collection 4, una raccolta di synth e drum machine indispensabili per produrre qualsiasi tipo di musica e alla base di tutte le produzioni elettroniche più ricercate e sempre attente alle sfumature del suono.

Nella V Collection 4 potete trovare un arsenale sonoro invidiabile che sicuramente vi aprirà nuovi orizzonti sonori e lascerà volare liberamente la vostra creatività verso orizzonti mai esplorati prima, tutta la serie Analog Classics di Arturia è presente e un grandissimo occhio di riguardo è stato dato anche alle sonorità percussive.

Una cosa da sottolineare assolutamente è la facilità di gestione, installazione e attivazione dei vari VST, tutto questo grazie al nuovo software ASC che permette ti tenere sottocchio lo stato dei nostri VST in modo veloce e semplice. Abbiamo testato il contenuto della V Collection 4 su varie DAW rimanendo particolarmente stupiti per la potenza e qualità del suono data e la fedeltà dei dettagli molto curati, il tutto senza sfruttare al massimo la cpu e mantenendo un livello qualitativo veramente elevato. Tutti i VST sfruttano al meglio le potenzialità offerte dalle diverse DAW.

Per tutti gli amanti delle sonorità Vintage questo è il contenuto che potete trovare nella V Collection 4: Analog Lab, Mini V, Modular V, CS-80 V, ARP2600 V, Jupiter 8-V, Wurlitzer-V, Prophet V & VS, Oberheim SEM V, Matrix-12 V, Solina V e VOX Cont. V.

Tutto questo senza dimenticare la potentissima Drum Machine Spark 2 e dei molteplici set percussivi creati appositamente per soddisfare al massimo le esigenze di tutti i produttori.

Tra i vari VST presenti siamo stati colpiti dal potentissimo Prophet V, tutti i particolari e le sfumature che hanno reso leggendario questo synth sono stati ricreati perfettamente e grazie alla piena compatibilità MIDI chiudendo gli occhi sembra di suonare la versione Hardware di questo synth dalle innumerevoli possibilità di manipolazione sonora, tutto questo grazie alla tecnologia TAE® “True Analog Emulation” che caratterizza tutti i VST firmati Arturia.

In poche parole se volete ampliare la vostra visione sonora, aggiornare la vostra DAW e sfruttare al meglio la vostra creatività con VST unici e dalle sonorità straordinarie, non dovete fare altro che procurarvi la V Collection 4 di Arturia.

Disponibile per le piattaforme PC e Mac, il contenuto della V Collection 4 lavora in Standalone, VST & Audio Unit, AAX (Pro Tools 11) al costo di 399 euro .

Share.

Comments are closed.