Eventide presenta Blackhole per Native

0

La Eventide, finalmente annuncia la disponibilità del famoso plug-in Blackhole per NKS, il formato utilizzato da Native Instruments utilizzato da Machine e Komplete Kontrol.

Blackhole è un potentissimo plug-in che ci permette di utilizzare delle formidabili soluzioni per i nostri riverberi. L’interfaccia grafica, è stata completamente aggiornata, immediata e semplice da utilizzare. Possiamo completamente mappare tutti i parametri in modo da avere un controllo completo su tutti gli effetti.

L’integrazione di Blackhole con la piattaforma NKS, ci permette di sfruttare al massimo le potenzialità di questo plug-in.

Mentre la maggior parte dei riverberi sono vincolati dalla fisica del mondo reale, Blackhole crea spazi virtuali che non potrebbero mai esistere nella realtà. Può trasformare una semplice traccia di batteria in una sezione ritmica ultraterrena. Capace di creare paesaggi sonori epici, effetti speciali, Blackhole ci permette di abbattere ogni limite creativo.

Oltre 50 preset, inclusi, alcuni sono firmati dagli artisti Eventide: Richard Devine, Vernon Reid, Flood & Alan Moulder, Jonsi & Alex (Sigur Rós) e John Agnello.

Share.

Comments are closed.