Quali sono i migliori plug-in per il Sidechain?

0

Hai iniziato il tuo viaggio nell’universo della produzione, e sei alla ricerca di nuovi plug-in da aggiungere al tuo arsenale produttivo.

Tra le tante cose, hai sentito parlare del Sidechain, e ti stai chiedendo “Che cos’è?” “Come posso ottenerlo?” iniziano subito con il rispondere alla tua prima domanda, scomodando direttamente Wikipedia:

Per i pochi che ancora, non sanno di cosa si tratta, vediamo come definisce Wikipedia il termire Sidechain

Il side-chain è il circuito di controllo che gestisce il lavoro di compressione/limiting; per estensione il termine è usato anche per indicare il segnale prodotto dal circuito stesso. Esso è necessario per modificare il livello della compressione e, quasi sempre, è un segnale in tensione ricavato dallo stesso segnale che si vuole comprimere.

Essendo un segnale di controllo, può essere ulteriormente processato con equalizzatori o amplificatori al fine di generare un segnale che pilota il compressore/limiter in modo differente dal segnale originale da cui deriva.

L’uso artificiale del side chain è stato impiegato per scopi creativi nella musica dance. In questo caso il segnale di sidechain è prelevato da una cassa elettronica o da un basso e applicato a un compressore, il cui segnale audio è completamente diverso.

Ritornando a Noi, ecco quali sono i 3 plug-in più usati per ottenere questo tipo di compressione:

Vengeance Multiband Sidechain3

Sicuramente tra i più famosi e utilizzati, il Multiband Sidechain3 è tra u plug-in più efficaci per ottenere il Sidechain, tutto questo con pochissimi clic. Possiamo dividere il suono in 2 bande, utilizzare impostazioni diverse per ogni banda, e questo, ci permette di creare effetti altamente creativi. Il tutto arricchito da 32 preset pronti per l’uso, e soprattutto pronti per essere personalizzati in base alle nostre esigenze.

Cableguys ShaperBox 2

Questo plug-in realizzato dai ragazzi della Cableguys, è semplicemente fantastico. Facilissimo da utilizzare, ottenere la compressione Sidechain è veramente un gioco semplicissimo. Basta utilizzare la funzione Volume Shaper, decidere il taglio della frequenza che vogliamo usare, lavorare sulla dinamica e…..stupirci del risultato finale!

TrackSpacer

Definire TrackSpacer, un semplice plug-in per ottenere l’effetto sidechain, è veramente riduttivo. 32 bande di equalizzazione, che reagiscono al segnale sidechain in ingresso.

TrackSpacer divide il segnale sorgente della sidechain in 32 bande e le analizza individualmente, in modo da poter agire con l’equalizzatore sulle frequenze che vogliamo, riempendo in pieno lo spettro sonoro del mix.

Share.

Comments are closed.