E poi, alla fine, è stato svelato il Dj Numero Uno al Mondo, secondo Dj Mag. Non negarlo, se sei un dj, almeno una volta avrai sognato di vedere il Tuo nome nella Top 100 di Dj Mag.

    Seguita, ambita, e fonte di moltissimi dibattiti su tutti i vari social. Certo, anche quest’anno per il Mondo dei Club e Festival è stato un momento difficile, ma bisogna ricordare che in molti stati c’è stata una ripresa, mentre in Italia eravamo catapultati in una sorta di “Footloose”.

    Ritornando alla Dj Mag Top 100, il numero uno è David Guetta, che anche questa volta si conferma il miglior dj al Mondo, secondo i lettori di Dj Mag.

    Al secondo posto c’è Martin Garrix, che tra le altre cose ha firmato l’Inno degli Europei, mentre al terzo posto il leggendario Armin Van Buuren. Ma nella Top 100 ci sono Dj Producer Italiani? Certo!

    I primi italiani, li troviamo alla numero 51, e sono i fratelli VINAI, mentre alla 98, troviamo i Daddy’s Groove.

    Ora, la nostra attenzione è sulle nuove entrate, perché sono diverse. Iniziamo con i Vize, che aprono la classifica, entrando alla numero 100 della Dj Mag Top 100.

    I Vize, sono un duo tedesco, che negli ultimi anni si è mosso decisamente molto bene. In Germania, sono alla posizione numero 15 tra gli artisti Dance più seguiti su  Spotify , alla 9 su Deezer e alla numero 23 su Youtube. Senza dimenticare che sono nella Top 10 tra i più Shazammati in Germania.

    Hanno suonato in moltissimi Festival, come l’Aquaphobie Festival, il Stellarbeat, il Sputnik Spring Break, e moltissimi altri.

    La seconda nuova entrata la troviamo alla posizione 99 della Dj Mag Top 100,  arriva direttamente dalla Cina. Si tratta di Dexter King. Se ti piace il sound dei The Chainsmokers, le produzioni firmate da Dexter Kings ti faranno sicuramente impazzire. Sono un mix tra melodia e energia sonora.

    Nel 2019, ha debuttato su  Monstercat, grossa realtà EDM Canadese, con il singolo “Get To Know You”, traccia nata dalla collaborazione con Aviella.

    Il suo ultimo singolo è “Read Your Lips”, nato dalla collaborazione con Donna Tella, sempre su Monstercat.

    Alla posizione 97 della Dj Mag Top 100, troviamo Alexso, e anche lui come Dexter King, arriva dalla Cina. Alexso, è il boss della label Echo Stage Records, è tra i più popolari in Cina, le sue produzioni sono ricche d’energia  e fondono diversi generi musicali, dalla Electro, passando per la House, con escursioni anche nel glitch-Hop

    Alla numero 96 della Dj Mag Top 100, troviamo Luminn, sempre dalla Cina, ma questa volta il suono è differente, è Trance. Il dj producer di Pechino, che ha debuttato con “Phosphene” su A State Of Trance, è tra i dj Trance più importanti della Cina.

    La Trance è la sua espressione musicale, e si sente perfettamente dall’energia e l’anima che mette in tutte le sue produzioni e dj set

    Alla numero 93 della Dj Mag Top 100, c’è KAKA. La dj cinese, ha iniziato la sua carriera nel 2008, ha suonato in moltissimi festival, e vanta moltissime collaborazioni con artisti pop, molto attiva anche come Remixer. Nel 2021 ha debuttato sulla label di Dimitri Vegas & Like Mike, con “Needs”, traccia con chiari riferimenti alla Future Rave.

    Alla numero 91 della Dj Mag Top 100, dall’Inghilterra, arriva Christina Novelli, che possiamo definire un’artista completa. Dj, Cantante, Songwriter e Producer. Christina Novelli, viaggia sulle onde sonore della Trance, ma non solo, la troviamo anche in produzioni Big Room.

    Christina Novelli ha collaborato con moltissimi artisti, negli ultimi 12 mesi le tracce presenti su Beatport sono state 46, una è arrivata alla numero 1 della Top 100, 3 nelle prime dieci posizioni, e 15 nella Top 100.

    Alla posizione 90 della Dj Mag Top 100, troviamo Giftback, dj producer cinese che con il suo sound prettamente EDM, ma con escursioni sonore anche in altri generi, sta facendo impazzire tutti i clubbers cinesi. È tra i più seguiti su Instagram, e le sue produzioni sono un concentrato di energia sonora.

    Le sue produzioni, sono apprezzate anche in Europa, per rendercene conto, basta vedere gli ascolti su Spotify: 1.4K arrivano dall’Austria, 1.3K dall’Italia, 1.3K dalla Germania, 931 dall’Inghilterra, 657 dalla Svezia, e 456 dall’Olanda.

    Presente in moltissimi Festival, nel 2020 ha mixato davanti a 30.000 persone, al SAL Music Festival di Pechino.

    Alla numero 83 della Dj Mag Top 100, troviamo il dj producer Svedese Kaaze. Il suo sound è un mix tra Big Room e Progressive House, caratterizzato da moltissima euforia e adrenalina.

    La sua scalata è iniziata nel 2012, da quel momento, è stato presente in moltissimi festival, ha collaborato con artisti come Hardwell, e rilasciato le sue tracce su etichette come la Revealed Recordings, ma non solo.

    È il secondo artista EDM più seguito su Instagram in Svezia, mentre su Spotify sono 147K. Negli ultimi 12 mesi, ha rilasciato 11 produzioni, 3 sono arrivate tra le prime 10 su Beatport e 8 nella Top 100.

    Alla posizione 78 della Dj Mag Top 100, arriva Virtual Riot, dj producer tedesco, molto apprezzato negli Stati Uniti. Definire il suo sound è decisamente difficile, è un mix di Dubstep, Complextro, Electro, insomma, un bel intreccio di sonorità. Anche Lui, rilascia le sue tracce su Monstercat, e negli ultimi 10 anni è decisamente cresciuto.

    È tra i dj producer di Musica Elettronica più seguiti negli Stati Uniti, negli ultimi 12 mesi su Spotify è cresciuto notevolmente, 294K sono i suoi Followers, mentre gli ascolti mensili sono 931.5K.

    Su Beatport, negli ultimi 12 mesi, è arrivato con 4 tracce alla numero 1, 14 nelle prime 10 posizioni e 31 nella Top 100.

    Alla numero 72 della Dj Mag Top 100, entra il dj producer francese Naeleck, molto famoso in Giappone. Il suo sound è molto particolare, ricco di sfumature e contaminazioni sonore, va dalle produzioni prettamente Electro, passando per l’EDM, per poi approdare alla Bass Music.

    Insomma, Naeleck è un artista eclettico. Molto attivo su i social, con una corposa Fan Base anche in Messico, USA, Germania e Austria.

    Alla numero 69 della Dj Mag Top 100, dalla Cina arriva Panta Q. Dj Producer molto eclettico, il suo sound è ricco di contaminazioni musicali, dalla Bass Music alla House, senza tralasciare anche qualche escursione Rock.

    Sulla piattaforma cinese NetEase Cloud Music, ha collezionato più di cinque milioni di stream.

    Alla numero 55 della Dj Mag Top 100 troviamo i Beauz, direttamente dagli USA. Johan e Bernie Yang sono letteralmente esplosi grazie al loro singolo “Count The Hours”, mega Hit in Cina.

    Il loro sound è un mix di Pop e sonorità EDM, il tutto con un tocco decisamente energico. Sono tra i dj producer più seguiti su Instagram negli USA, ma non solo.

    Negli ultimi 12 mesi, la loro Fan Base è cresciuta, e anche su Spotify le cose vanno decisamente bene, 38.9K sono i Followers e 1.1M sono gli ascolti mensili.

    La nuova entrata più alta della Dj Mag Top 100, è alla 39, dove troviamo Morten. Il suo sound adrenalinico, negli ultimi 12 mesi ha fatto letteralmente impazzire tutti. Ha collaborato con moltissimi artisti, da Steve Aoki, passando per David Guetta, con il quale ha lavorato sulla cover del classico dei Fleetwood Mac “Dreams”, ma non solo anche alla versione Future Rave del classico di Guetta “Titanium”.

    È il dj producer danese più seguito su Instagram, e negli ultimi mesi anche su Spotify è cresciuto, 62.2K i Followers e 4.2M gli ascolti mensili.

    Negli ultimi 12 mesi, 6 tracce sono arrivate alla numero 1 di Beatport, 7 sono arrivate nelle prime 10 posizioni, e 17 nella Top 100.

    Share.

    Comments are closed.