Microvolt 3900: Un synth semi modulare tutto da scoprire

0

La Pittsburgh Modular Synthesizers sta prendendo le pre ordinazioni del sintetizzatore semi modulare Microvolt 3900.

Grazie al nuovo core dell’oscillatore a doppio VCA (Voltage Controlled Amplifier) stabilizzato dalla temperatura, il motore audio analogico del Microvolt 3900 alimenta una serie di shapers d’onda timbrici creati con cura per la creazione di armoniche profonde, consentendo uno strato di sintesi additiva accanto alle classiche forme d’onda di sintesi.

Le forme d’onda vengono inserite nel filtro binario, un’architettura di filtro personalizzata che consente una risonanza quasi infinita, con o senza auto oscillazione.

Dal punto di vista della sonorità, questo crea un filtro fluido e succoso, che aggiunge profondità ed energia all’oscillatore.

Ancora più in profondità, la nuova VCA dinamica firmata Pittsburgh Modular Synthesizers si trova nel cuore del Microvolt 3900.

Mentre una VCA standard funziona in due dimensioni, quando la vca dinamica si chiude, diminuendo l’ampiezza, le armoniche vengono rimosse dalla sorgente; mentre quando si apre la vca dinamica, le armoniche vengono ripristinate.

Inutile dire che il risultato è un sintetizzatore vivace, dal suono organico, pieno di energia. Il design della vca dinamica consente anche allo strumento di essere pizzicato o colpito, per così dire, aprendo un’altra serie di possibilità musicali percussive.

Microvolt 3900, con tutte le sue funzionalità è sicuramente destinato a deliziare i sostenitori dei sintetizzatori in versione desktop.

Share.

Comments are closed.