PolyKB III v3.5: Il Synth che libera la tua creatività

0

La audio XILS-lab è orgogliosa di annunciare disponibilità di PolyKB III v3.5, VST che emula quasi alla perfezione il suono del rarissimo RSF Polykobol II ‘White whale’.

Certamente, il modus operandi senza pari di PolyKB III v3.5 rende unico questo potentissimo VST.

Il suono del PolyKB III v3.5 si ispira al collega RSF Polykobol II, l’RSF SA di Serge Fernandez è un rarissimo synth analogico nato in Francia,  il valore di un Polykobol II oggi è di  € 6.500,00 Euro).

Questo poly synth non ha avuto il successo che tutti si aspettavano, tutto per via dell’avvento di uno dei synth più iconici degli anni 80: Yamaha DX7.

Ora, il  PolyKB III v3.5 che si ispira proprio al RSF Polykobol II , ha con un prezzo decisamente abbordabile, € 149

Alla fine, quindi, la storia sta per essere riscritta. Diversi miglioramenti significativi rispetto ai suoi predecessori, In effetti, la sua funzione PATH assicura in modo efficace che ciascuna nota suonata faccia sentire la propria storia sonora. Mentre i pannelli VOICE XY e SPACE XY hanno avuto un grosso miglioramento per quanto riguarda la modulazione vocale dalla v2.0, consentendo a ciascuna nota di essere diversa dalla precedente con quattro target di modulazione XY, insieme al vero posizionamento stereo, v3.5 consente agli utenti di PolyKB III di disegnare liberamente un PATH di modulazione per ogni nota nei pannelli VOICE XY e SPACE XY.

Ora, si possono creare tutti i tipi di sweep, precisi e  con modulazioni rapide di filtro / inviluppo / inviluppo per ogni nota, o qualsiasi cosa nel mezzo, determinando una vasta gamma di suoni, effetti e tecniche di gioco totalmente nuovi.

Questi tre oscillatori di morphing forniscono a PolyKB III una maggiore varietà di oscillatori rispetto a qualsiasi altro sintetizzatore analogico esistente, compresi quelli che consentono ai loro utenti di scambiare tra diversi banchi di oscillatori. Grazie alla nuova funzione PATH di PolyKB III v3.5, gli utenti possono ora liberamente disegnare morphing di forme d’onda, generando miliardi di nuove combinazioni.

Share.

Comments are closed.